sitri.art

ODALISCA

Sfoglia il Catalogo

Odalisca, mistero divino, folgore inebriante che si abita di splendore.

Odalisca prende il volo danzando con la vita, vincendo Eros che si frantuma in mille pezzi.
Odalisca si muove come gli angeli ribelli, possiede lo spazio e gli occhi di chi la guarda, si

appropria dei cuori senza chiedere il permesso.

Odalisca ipnotizza la notte e i suoi osservatori, distorce e trasforma la realtà, sollevando il velo dei mondi intangibili.

Odalisca è incanto sublime, febbre esotica dei tramonti relegati al piacere, dove ebbrezza e godimento si sposano in una retorica asservita al suo volere.

Fanta Kone

Nella ricerca estetica dell’immagine dell’odalisca, secondo un immaginario esotico/europeo,
l’autore ha fuso la distorsione ottica e quella cromatica per trascinare l’osservatore in un mondo
dove le regole fisiche conosciute vengono ridisegnate dall’essenza stessa dell’odalisca, creatura qui immaginata come una figura che fonde sogno e realtà, e che con la sua danza va travolgendo i sensi tutti, divenendo, nel momento della sua esibizione, la divinità che governa quell’esatto momento e la sorte di tutti i suoi spettatori.